frame_donne_15_frame-lungo

LIBERE

Regia: Rossella Schillaci

Italia, 2017, 76'.

Sinossi

 

Qual è stato il ruolo delle donne nella Resistenza italiana? Cosa ha significato per loro quel periodo
di lotta ed emancipazione e cosa hanno ottenuto al termine della guerra? Libere è un racconto che
si fonda sulle voci delle stesse donne, grazie al recupero di testimonianze originali e immagini storiche.
Attraverso il montaggio dei materiali d’archivio e gli estratti delle interviste di venti partigiane, realizzate
negli ultimi quarant’anni dall’ANCR e da altri istituti di ricerca, emerge una nuova visione del periodo della
Resistenza e del primo dopoguerra, a cui si fa risalire la prima vera nascita del femminismo. La lotta è vista
dalle protagoniste come strumento di emancipazione e ricerca della libertà: scoprono una sessualità “liberata”,
chiedono parità nel lavoro e nella famiglia. Dopo la guerra molte partigiane continuano a fare politica ma le loro
voci raccontano di una “restaurazione”, di un ritorno forzato alla dimensione privata. Le promesse non sono state
mantenute? Le riflessioni, a volte amare, delle protagoniste di Libere ricordano un pezzo dimenticato della storia italiana.

In collaborazione con ANPI-Paderno Dugnano
Ospite in sala la Partigiana Laura Francesca Wronowski
Biglietti in prevendita

Sala Pasolini

26 Aprile


21:00

28 Aprile


15:00

Appartiene a:

dal 26 Aprile 2017 al 28 Aprile 2017
frame_donne_15_frame-lungo

LIBERE

 

 

© 2011 Fondazione Cineteca Italiana p.iva 11916860155

Progetto e sviluppo smarketing°