Foto Comencini 25

LUIGI COMENCINI. ITALIA 1945 – 1948

dal 17 Febbraio 2017 al 19 Aprile 2017

 

Da gennaio a dicembre 2017 si svolgerà Cineteca70, l’evento celebrativo per i primi 70 anni di Fondazione Cineteca Italiana (1947 – 2017), la prima Cineteca d’Italia, fondata da Luigi Comencini e Alberto Lattuada nel 1947.

La Cineteca desidera condividere con i milanesi, e non solo, un compleanno lungo un anno, punteggiando tutto il 2017 di una nutrita serie di iniziative, scandite dal riferimento al numero 7 e 70, attraverso rassegne filmiche, mostre e percorsi museali, iniziative editoriali, campus a tema cinematografico, convegni ed eventi che celebreranno con modalità innovative e creative i primi 70 anni dell’istituzione.

Dal 17 febbraio al 19 aprile 2017 le più belle foto realizzate da Luigi Comencini, saranno esposte nel foyer di Area Metropolis 2.0 in occasione del centenario della sua nascita (1916) e come evento inaugurale di Cineteca 70 a Paderno Dugnano.

Una mostra itinerante che vede protagonista il fondatore della Cineteca di Milano Luigi Comenciniche ha toccato Roma (Festa del Cinema), Salò (Palazzo del Municipio), Lugano (Cinema Lux) e Milano (Cinema Spazio Oberdan).

La vernice della mostra avrà luogo venerdì 17 febbraio alle ore 20.30, mentre alle ore 21 al via il primo appuntamento della rassegna CINETECA 70 – 7 CAPOLAVORI IN 35MM,che comprende capolavori e film rari della storia del cinema, tutti provenienti dall’archivio della Cineteca e proiettati in copie in pellicola 35mm. Si parte con Velluto blu di David Lynch (1986), uno dei capolavori del provocatorio regista statunitense.

Forse non tutti sanno che, prima di dedicarsi professionalmente al cinema, dopo la laurea in architettura Comencini è stato fotoreporter e critico di cinema di notevole statura, per Domus, Casabella, Corrente, Tempo Illustrato, l’Avanti.

Il suo talento di fotografo è passato in sordina, oscurato da quello successivo per l’immagine in movimento. Ci è parso giusto quindi dargli il meritato risalto, presentando anche a Milano, nel centennale della nascita, i 52 scatti in b/n recuperati grazie alla donazione di 2 album originali da un erede di Ferdinando Ballo, che fu tra i soci fondatori della Cineteca.

Scattate prevalentemente nella campagna lombarda e collocabili tra il 1945 e il 1948 e ristampate in alta definizione, queste immagini dal sapore neorealista raccontano senza retorica, con discrezione e rispetto verso i soggetti ripresi, un mondo scomparso, una geografia dei luoghi del quotidiano e dei mestieri, ed esprimono l’empatia del futuro regista verso i personaggi, specialmente quelli più semplici e indifesi e i prediletti bambini, che ritroveremo più tardi nel suo cinema.

INFO MOSTRA

La mostra è visitabile dal 17 febbraio al 19 aprile 2017 ad ingresso libero presso il foyer di Area Metropolis 2.0  (Via Oslavia 8, Paderno Dugnano MI)
Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle h 20.30 alle h 23.30
Sabato e domenica dalle h 16.30 alle h 23.30.

 

Schede film


Proiezioni

© 2011 Fondazione Cineteca Italiana p.iva 11916860155

Progetto e sviluppo smarketing°